Pace fatta tra Guzzanti e la Carfagna

«Rosa bianca» della pace tra il deputato del Pdl Paolo Guzzanti e il ministro per le Pari opportunità Mara Carfagna (nella foto). Dopo insulti e minacce di querela, torna il sereno tra i due esponenti del centrodestra. A fare un passo indietro, offrendo idealmente dal suo blog una rosa bianca virtuale al ministro, Paolo Guzzanti. E la Carfagna ha accettato: «Una rosa bianca in segno di pace è sempre bene accetta. Prendo atto delle scuse che mi presenta il collega Paolo Guzzanti e ritengo che questa vicenda debba considerarsi chiusa». Aperta, invece, la querelle con la figlia di Guzzanti, Sabina, cui il ministro ha chiesto un risarcimento di un milione di euro per le offese al comizio di piazza Navona.