Packard Bell lancia il suo mini desktop

Nuovo design per Packard Bell. L'azienda statunitense acquistata da Acer ha cambiato pelle per seguire la strategia multibrand dell'azienda. Tra le novità di Packard Bell c'è il nuovo desktop iMax mini che molto somiglia all'AspireRevo di Acer.
La scelta è dovuta alle potenzialità dell'architettura hardware che vede la piattaforma Nvidia ION principale protagonista: in pratica sia Acer che Packard Bell hanno voluto la loro versione.
L'iMax mini è equipaggiato con processore Atom N230, scheda grafica GeForce 9400M, 2Gb di RAM, disco rigido da 250 Gb ed una completa sezione di porte di espansione (ben 6 USB, e-SATA, DVI, HDMI, Card Reader); il tutto, molto probabilmente con Windows Vista Home Premium. Come l'AspireRevo, anche l'iMax mini viene venduto insieme a un controller/gamepad senza fili capace di replicare i movimenti effettuati sullo schermo (con un concetto simile al controller della Nintendo Wii).
Il prezzo varia da 199 a 399 euro a seconda dell'equipaggiamento.