del «padiglione fantasma» di Villa Scassi

«È un problema di stabilità» si giustifica l’assessore regionale alla Salute, Claudio Montaldo. Candido, quasi tenero, lui! E sarà pure come dice. Ma intanto i lavori del nuovo, modernissimo (o almeno annunciato come tale) padiglione 9 bis dell’Ospedale Villa Scassi di Sampierdarena sono fermi da oltre due anni. E soprattutto, stabilità a parte, non si sa quando riapriranno i cantieri per portare a termine, come da progetto, la struttura che doveva consentire un deciso salto di qualità al nosocomio del ponente genovese. «Risolveremo presto» promette ancora Montaldo. «Promesse da marinaio!» replica Fabio Costa, presidente del Comitato di cittadini (...)