Padoa Schioppa al Fmi

Tommaso Padoa-Schioppa guiderà il comitato monetario e finanziario dell’Fmi. Il ministro dell’Economia italiano è stato nominato ieri pomeriggo dal board dei direttori del Fondo riuniti a Washington, dopo un serrato testa a testa con il collega canadese Jim Flaherty. L’inquilino di via XX settembre succede al cancelliere dello Scacchiere britannico Gordon Brown, che a sua volta aveva raccolto il testimone da Carlo Azeglio Ciampi. All’Imsc (International monetary and financial committee, organo politico del Fondo) partecipano 24 Paesi tra i più rappresentativi del Fondo Monetario Internazionale. Il Comitato si riunisce due volte l’anno, in occasione delle assemblee di primavera e di autunno dell’Fmi, per fissare le linee generali delle politiche dell’istituizione.