Padoa-Schioppa: "Non mi aspetto modifiche in parlamento"

Il ministro dell'Economia: "Se ci fossero modifiche che comportano coperture ci
sarebbe l’esigenza di trovare le coperture. Ma eventuali
risorse sono da ricercare all’interno dello stesso sistema previdenziale"

Roma - Il ministro dell’Economia, Tommaso Padoa-Schioppa, non si aspetta modifiche in parlamento al ddl che contiene il Protocollo sul welfare, ma nel caso in cui ce ne dovessero essere "dovranno essere reperite all’interno dello stesso sistema previdenziale". È quanto afferma il titolare di via XX Settembre nel corso di una conferenza stampa a palazzo Chigi. "È chiaro - dice Padoa-Schioppa - che se ci fossero modifiche che comportano coperture ci sarebbe l’esigenza di trovare le coperture. Ma queste - avverte - devono stare entro la linea assunta in primavera (per un ammontare di 2,5 miliardi) e come ho già detto allora, eventuali risorse sono da ricercare all’interno dello stesso sistema previdenziale. Ma - sottolinea - non mi aspetto che ci siano esigenze di questo tipo".