Padova, ladri in negozio picchiati dai dipendenti

Nel centro storico di Padova due giovani cercano di derubare un market, ma, scoperti dai dipendenti, vengono presi a pugni e calci. La scena di estrema violenza è stata ripresa dalle telecamere a circuito chiuso: <a href="/media.pic1?ID=742"><strong>guarda la fotosequenza</strong></a>

Padova - Un furto il cui esito è diverso da quello previsto. E il ladro che, in un colpo, diventa vittima. Succede nel centro storico di Padova, dove, due giovani, un ragazzo e una ragazza, cercano di derubare un market ma, scoperti dai dipendenti, vengono presi a pugni e calci.

La rivolta contro i ladri A raccontare l'insolita vicenda è Il Mattino di Padova che nella versione on line ha diffuso il video della telecamera a circuito chiuso che ha filmato l’episodio. Il 7 agosto scorso due ragazzi tentano un furto in un supermercato di Padova. Accortosi dei movimenti dei ragazzi uno dei magazziniere li accusa di aver commesso il furto. Poi è un attimo: la collutazione, il parapiglia. La giovane viene gettata a terra, tenuta sotto controllo da un altro dipendente, e il suo compagno viene preso a botte con estrema violenza. Il tutto, sottolinea il quotidiano, "è avvenuto tra grida e insulti, con i clienti che non sono intervenuti".