Paese che vai divieto che trovi

Harry Potter e il calice di fuoco uscirà in Italia venerdì, senza alcun divieto. Ovvero potranno guardarlo anche i bambini di tre anni. Se poi avranno paura sono cavoli loro, e dei relativi genitori, che per un paio di mesi se li vedranno piombare urlanti nel lettone. In Usa invece esclusione assoluta per i minori di tredici anni. C’è di che esserne fieri: i nostri ragazzini sono meno impressionabili di quelli americani. Anche se per godersi le imprese pruriginose di Melissa P. di anni dovranno averne almeno quattordici. Se mai la lolita italiana sbarcasse un giorno in America potranno vederla solo i pensionati. Dov’è l’errore?