È un Paese per golosi doc: il nostro cioccolato è da Oscar

Primi non solo per prodotti tipici e di elevata qualità e per le bottiglie da intenditori. L’Italia si è guadagnata un posto in prima a fila a livello mondiale anche in un altro settore gastronomico, forse uno dei più amati e apprezzati dai golosi. L’Oscar del cioccolato, infatti, è stato assegnato proprio al nostro Paese per due anni consecutivi. L’Academy of Chocolate di Londra, la massima autorità in fatto di cioccolato, ha decretato vincitori degli «Academy of Chocolate Awards», sia nel 2009 che nel 2008, due italiani.
Per il 2009 la celebre impresa artigianale Amedei di Pontedera dei fratelli Tessieri si è aggiudicata il premio più prestigioso: il «Golden Bean», ossia il riconoscimento come miglior cioccolato «dal seme alla tavoletta». Un riconoscimento per la gioia di tutti gli amanti del cioccolato, e soprattutto degli italiani. Per il 2008, Guido Gobino ha vinto il premio per la migliore pralina al mondo. Il cioccolatiere torinese ha sbaragliato la concorrenza internazionale realizzando il «cremino al sale», una specialità davvero esclusiva composta da cioccolato gianduia, olio extravergine di olive taggiasche e sale di cervia.