Per pagare i magistrati arruolano i Rambo del fisco

La manovra prevede l'assunzione di 5mila nuovi ispettori: con il loro lavoro dovranno pagare se stessi, i magistrati, i poliziotti e i pompieri. Lotta al sommerso: gli esattori in più all'Agenzia delle entrate costeranno 110 milioni

Roma - Da 007 del Fisco a Rambo. Gli ispettori tributari cambiano pelle. A determinare la trasformazione è un emendamento alla legge finanziaria. Prevede l’assunzione (in deroga ad ogni blocco del turn over nel pubblico impiego), entro il 2010, di 4.930 unità presso l’Agenzia delle Entrate; di questi, 1.978 già il prossimo anno.
Sebbene la relazione tecnica dica chiaro e tondo che i nuovi assunti (1300) potranno diventare operativi solo negli ultimi quattro mesi del 2008, la loro presenza garantirà - dai soli accertamenti con adesione - un maggior gettito per complessivi 62 milioni, che diventeranno 225 nel 2009 e saliranno a 383 nel 2010 e seguenti. Quanto basta non solo per pagare lo stipendio ai Rambo delle tasse (costano 27,8 milioni nel 2008, 60,8 nel 2009, 110,1 nel 2010), ma anche per fare assunzioni di personale (anche qui, in deroga alle leggi preesistenti) in diverse amministrazioni: Vigili del Fuoco, Polizia Penitenziaria, Corpo forestale, Ispettori del Lavoro, Dogane, Giustizia amministrativa, Commissariato antifrode, Polizia di Stato (contrasto all’immigrazione clandestina), Guardia di Finanza, Corte di Cassazione, Avvocatura generale dello Stato.

Le Fiamme Gialle, per esempio, avranno un fondo di 13 milioni di euro nel 2008 per l’acquisto ed ammodernamento mezzi, che salirà a 40 milioni nel 2009 e raddoppierà nel 2010. Grazie ai nuovi Rambo fiscali ed al maggior gettito recuperato, la giustizia amministrativa potrà avere un nuovo presidente di sezione del Consiglio di Stato. E sempre il maggior organo della magistratura amministrativa potrà assumere 8 consiglieri, 20 “referendari” di Tar e 100 nuove unità amministrative. Ed ancora. La Corte di Cassazione potrà assumere 50 magistrati giudicanti; mentre l’Avvocatura potrà prendere 24 posizioni di “seconda fascia”.

In compenso, sempre l’Avvocatura (Cenerentola di questo emendamento alla finanziaria) avrà 500 mila euro per assumere nel 2008 avvocati e procuratori dello Stato, che saliranno ad un milione nel 2009 ed a 1,5 milioni nel 2010. La magistratura amministrativa avrà a disposizione il prossimo anno per nuove assunzioni 1,5 milioni, 4,5 nel 2009, 6 nel 2010. Mentre la magistratura contabile (la Corte dei Conti) potrà disporre di 1,75 nel 2008, 6,5 nel 2009, 8 milioni nel 2010.

E tutto sempre grazie a questi Rambo del Fisco. La Relazione tecnica che accompagna l’emendamento spiega che il calcolo sul maggior gettito prodotto dalle nuove assunzioni dell’Agenzia delle Entrate è basato sulla circostanza che ogni ispettore tributario riesce a garantire 143.760 euro di maggior gettito attraverso gli accertamenti con adesione; mentre le maggiori entrate per addetto garantito con l’iscrizione ai ruoli (prudenzialmente stimato nel 10% complessivo) è 157 mila euro.
Da notare che sempre secondo l’emendamento questi Rambo del Fisco saranno dislocati soprattutto in Piemonte, Lombardia, Veneto, Emilia Romagna e Toscana.