Pagavano tangenti ai procuratori E fra i club nel mirino c’è il Chelsea

Chelsea, Middlesbrough, Portsmouth, Bolton e Newcastle sono i club accusati di 17 trasferimenti illegali di calciatori in Premier League. Coinvolti anche 15 agenti, che avrebbero ricevuto tangenti dai club, ed i tecnici Graeme Souness e Sam Allardyce (accusato anche di conflitto di interessi con il figlio ed ex agente). La Premier League consegnerà i risultati dell’inchiesta su corruzione e contrattazione illecita, condotta da Lord John Stevens (ex capo della polizia metropolitana di Londra) nell’arco di 15 mesi, alla Fifa e alla Football Association, che istruirà il procedimento sportivo.