La pagella di Josè: «È Ibrahimovic il vero Speciale»

Non solo la polemica con Ranieri nel lunedì di Mourinho. Il tecnico portoghese ha presentato la sfida di stasera contro il Bayern Monaco di Jurgen Klinsmann (che ha ricordato: «Sarò interista per sempre»), un primo assaggio di Champions League. I tifosi dell’Inter che si aspettano un netto miglioramento rispetto al trofeo Tim, dovranno pazientare ancora: «Il Bayern ha già disputato la Supercoppa di Germania ed è ormai pronto per iniziare la Bundesliga. Loro sono già pronti, noi no» ha dichiarato al sito ufficiale dei tedeschi. Per la sfida coi bavaresi (ma anche per quella successiva con Ajax e Siviglia ad Amsterdam di venerdì e sabato) Mourinho ha convocato tutti i disponibili: perfino Zlatan Ibrahimovic. E proprio dell’attaccante svedese ha parlato approfonditamente il suo allenatore a Inter Channel: «Anche oggi (ieri, ndr) si è allenato col gruppo per tutta la seduta: fantastico. Si parla tanto di Kakà, Messi e Cristiano Ronaldo ma anche lui è uno speciale». Buone notizie arrivano anche da Ivan Cordoba che ha anche segnato in partitella: scontato però che nessuno dei due giocherà nella tournée tedesco-olandese.
Permane l’emergenza in difesa (ieri Mourinho ci ha scherzato su: «Giochiamo contro il Bayern no? Ecco, con tutti questi infortuni mi servirebbe giusto uno come Beckenbauer...): in Germania probabilmente si vedranno Burdisso e Cambiasso come centrali. Anche Julio Cesar sarà assente per un piccolo problema muscolare. Sicuramente si vedrà Muntari che, a detta dello stesso Mourinho, deve trovare la miglior posizione nel centrocampo a tre nonostante «il suo inserimento non sia stato per nulla difficile».

Bayern Monaco-Inter, ore 20.45: diretta tv su Sky Sport 1 e Mediaset Premium Calcio 24. Probabile formazione Inter: Toldo, Maicon, Burdisso, Cambiasso, Maxwell, Zanetti, Muntari, Stankovic, Mancini, Adriano, Balotelli. All. Mourinho.