Le pagelle dell’università di Yale: «Bush e Kerry, studenti mediocri»

L'ex candidato democratico alla Casa Bianca John Kerry fu a Yale uno studente mediocre almeno quanto il rivale repubblicano nelle elezioni di novembre George W. Bush: lo rivelano i libretti universitari degli anni del college. Bush aveva ottenuto una media di 77 punti su cento negli anni di Yale quattro decenni fa. La media di Kerry fu di 76 punti nei quattro anni di college, secondo la trascrizione dei voti che l'attuale senatore mandò alla Navy in allegato alla sua domanda di arruolamento una volta ottenuta la laurea. Ad abbassare la media di Kerry erano stati i quattro «D», l'equivalente del «18» nel sistema italiano, incassati nel primo anno di università in geologia, due corsi di storia e uno di scienze politiche. I voti scadenti di Kerry contraddicono la sua immagine di studente e politico «secchione» e sono anche in apparente contraddizione con la fama di studente modello conquistata negli anni del liceo alla prestigiosa St. Paul School del New Hampshire. Ma il futuro aspirante alla Casa Bianca migliorò col tempo: l'ultimo anno la sua media era salita di cinque punti con una «vetta» ai limiti del «trenta» in un corso di scienze politiche.