Pagellone del ritiro: Kaladze è il leader

Sebastien Frey verrà presentato domani alle 15 a Villa Rostan prima dell'allenamento. Ieri sera l'ex portiere viola ha sostenuto le visite mediche a Pavia. Oggi farà altri test al centro Riattiva di Lavagna: «Non vedo l'ora di iniziare - dice Frey - Qui ritrovo due grandi amici come Dainelli e Lupatelli». Chissà che Frey non ritrovi anche Gilardino. La Fiorentina vuole 13 milioni, il Genoa ne offre 8,5 più Kharja. Da registrare le parole di Galliani su Cassano: «Antonio resta al Milan, a meno che non chieda di essere ceduto. Preziosi per ora non me lo ha chiesto. Kucka? È un mediano». Vicino Marrone della Juventus. Fissate due amichevoli contro l'Acqui Terme il 7 agosto e contro la Primavera l'8.
Chiuso il ritiro di Neustift, si può fare un primo bilancio. Le strutture (campi da gioco e albergo della squadra) meritano voto 8. Se non ci fossero tifosi al seguito, Neustift andrebbe benissimo. Il paese (voto 6) ormai ha perso d'appeal e la gente ha voglia di cambiare. La società rossoblù ci sta seriamente pensando (Brunico?). Malesani sembra qui da cinque anni: voto 7. Lupatelli voto 7,5: L'ultima volta che lo hanno visto ridere aveva ancora i capelli, ma è un grande uomo spogliatoio. Voto 5 a Scarpi: Gli costava tanto spendere una parola per Milanetto? Zima: voto 6. A 17 anni è già alto 1,96. Speriamo che non cresca ancora. Kaladze è il vero leader della squadra: voto 9. Mesto inizia a essere indispensabile: voto 7. Moretti non fa mai una polemica: voto 7,5. Dainelli è stato profetico: «Omar vuol così bene al Genoa, che per non creare problemi sarebbe disposto ad andarsene»: voto 8. Granqvist è già una certezza: voto 7. Antonelli deve convivere con il fantasma di Criscito, ma ha i mezzi per non farlo rimpiangere: voto 7. Krajnc e Bertoncini sono pronti per la prima squadra: voto 6,5.
Milanetto merita voto 9 per tutto quello che ha dato al Genoa in cinque anni e per la sua scelta dignitosissima di farsi da parte. Voto 4 ai tifosi che sono venuti a Neustift per contestarlo. Voto 5 a Rossi: Gli costava tanto spendere una parola per Milanetto? Merkel si è infortunato presto (voto 6). Seymour ha il muso buono (voto 7). Kucka è il solito carrarmato: voto 7. Constant voleva la maglia numero 10, ma Birsa è stato più veloce: voto 6,5. Veloso? Se è quello visto in ritiro, Malesani può dormire tra due guanciali: voto 8. Sturaro è finito ko per uno stiramento: voto 6. Kharja sv: C'era?
Hallenius 5: La colpa è di chi lo ha paragonato a Ibrahimovic. Palacio: voto 8. Dove vuole andare il Genoa senza Rodrigo? Jorquera ha già conquistato i tifosi, ora deve convincere la società: voto 7,5. Acquafresca: 4. Ogni anno è la solita solfa: arriva e se ne va dopo due giorni. Speriamo sia la volta buona. Zè Eduardo sembra Ralph Malph di Happy Days: voto 8. Ribas è ancora da svezzare: 5,5. Pratto (voto 6) è tutto da scoprire. I genoani lo hanno preso in simpatia: «Ma che bel cammello, marcondirondirondello»: Birsa voto 7: Con quel sinistro può fare quello che vuole. Rudolf 5: Lui no.