Pagine da sfogliare e da assaporare

Relais&Chãteux presenta il nuovo volume 2016 con indirizzi di eccellenza e dal «gusto» unico

Relais & Châteaux presenta 2 Taste of the World 2016. Chef e Maître de Maison delle Dimore internazionali dell'Associazione svelano in un volume i segreti di un'hotellerie da sfogliare, assaporando pagina dopo pagina le sue eccellenze, i suoi sapori e i suoi saperi. Ciascuna nazione custodisce gelosamente un «gusto» unico: è l'essenza più vera del territorio, che racchiude i profumi della terra, i sapori dei suoi prodotti, le usanze e le consuetudini che si tramandano di generazione in generazione (www.relaischateaux.com). Tra gli hotels più rinomati della Guida troviamo il Cap d'Antibes Beach Hotel : architettura contemporanea dalle linee essenziali, vegetazione mediterranea, la spiaggia, il mare. Il Cap d'Antibes Beach Hotel, Relais & Châteaux dal 2010, è un gioiello della Costa Azzurra, un esclusivo lussuoso 5 stelle che si inserisce alla perfezione nel paesaggio naturale. 27 camere, 12 deluxe, 10 privilège e 5 suites, tutte splendide, curate in ogni dettaglio, con installazioni d'arte: un equilibrio perfetto fra charme, arredi raffinati, terrazze e giardini privati. D'eccellenza anche la cucina, con due ristoranti: «Les Pecheurs», 1 stella Michelin, gastronomico e cucina creativa mediterranea e poi il ristorante sulla spiaggia «Le Cap» con il bar raffinato «Le Patio». Il tutto in uno scenario da favola sulla spiaggia, sospesi fra cielo e mare, all'orizzonte le isole Lérins, alle spalle il massiccio dell'Esterel (www.ca-beachhotel.com). L'altro suggestivo hotel è il mitico Chateau de la Chèvre D'Or, il Relais & Chateau con la vista più mozzafiato che abbiate mai visto. Lo Chateau de la Chèvre D'Or di Éze e la sua emozionante vista sul Mediterraneo riservano momenti di assoluta dolcezza: piscina immersa nella natura, profumati giardini, massaggi indiani, sole, relax. Grandi classici della gastronomia francese o specialità mediterranee, con in più la magnifica vista dei 4 ristoranti. A cominciare da la Chèvre d'Or, il più elegante, con 2 stelle Michelin. L'Executive Chef che segue tutti e quattro ristoranti è: Ronan Kervarrec (www.chevredor.com)