Pakistan, autobomba contro la polizia: 7 morti

Colpita con un'autobomba uno dei quartier generali delle forze dell'ordine alla periferia di Islamabad: almeno sette le vittime, ma il bilancio è ancora provvisorio. Ambulanze sul luogo dell'esplosione

Islamabad - Almeno sette persone, tra le quali quattro poliziotti, sono morte oggi nel Pakistan nordoccidentale per l’esplosione di una bomba. È quanto riferisce l’agenzia di stampa ufficiale cinese "Xinhua", citando fonti della polizia locale. L’ordigno, controllato a distanza, è saltato in aria nel distretto di Upper Dir, nella Provincia della frontiera nordoccidentale. Obiettivo dell’attacco era un mezzo per il trasporto dei prigionieri. Sinora nessun gruppo ha rivendicato l’attaco. La notizia arriva poco dopo quella dell’attentato sferrato sempre questa mattina in Pakistan, a Islamabad, contro la sede dell’unità anti-terrorismo della polizia. Per il momento il bilancio è di otto morti.