Pakistan, donna condannata a morte perché aveva denunciato uno stupro

Una 19enne del Punjab è stata condannata a morte dal consiglio del suo villaggio perché aveva denunciato di essere stata stuprata dal cugino

Condannata a morte per aver denunciato di essere stata vittima di violenza sessuale: questa l'atroce pena inflitta a una diciannovenne pakistana, proveniente da una remota regione di campagna del Punjab.

Secondo il Press Trust of India, la donna si è presentata alla stazione locale della polizia raccontando di essere stata costretta a un rapporto sessuale con un cugino sotto la minaccia di una pistola. La ragazza ha spiegato di essere stata sorpresa nel bel mezzo della notte mentre dormiva in casa insieme alla famiglia: "Non ho potuto lanciare l'allarme perché aveva in mano un'arma - ha detto - Ma il panchayat ha rifiutato di accettare il mio racconto e ha invece dichiarato che ero andata con lui di mia volontà".

I panchayat, spiega il quotidiano britannico The Independent, sono piccoli "consigli di villaggio" delle comunità rurali nelle aree meno sviluppate del Paese, che si occupano di giudicare i reati commessi dagli appartenenti alle comunità.

Nonostante questa sentenza non abbia valore legale, il tribunale non ha proceduto in alcun modo contro il presunto rapitore, che anzi sarebbe stato fra i quattro uomini che hanno convinto il panchayat a condannarla a morte.

Ora la donna è stata ricoverata in una struttura statale del Rajanpur, ma non si può escludere che una volta tornata al villaggio natio qualcuno possa tentare di eseguire la sentenza capitale che pende sul suo capo.

Commenti

VittorioMar

Mer, 31/05/2017 - 12:48

...CAPITA LA "MENTALITA'" E LA GIUSTIZIA PAKISTANA ???

Ritratto di 98NARE

98NARE

Mer, 31/05/2017 - 12:50

vedete , le ZECCHE pakistane......... POPOLO INUTILE

Ritratto di bandog

bandog

Mer, 31/05/2017 - 12:50

Ottima legge...di sicuro verrà importata in itaglia dalle risorse pachistane!!

Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Mer, 31/05/2017 - 12:54

allah il misericordioso....

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Mer, 31/05/2017 - 12:58

Indipendent e Press Trust of India riportano chiaramente nel titolo ai loro articoli che si tratta di una sentenza da parte di un "panchayat" (o corte del villaggio), che come voi stessi scrivete successivamente non ha valore legale. Se si vuole stigmatizzare l'operato di una congrega di dementi criminali sono d'accordo ma penso sia corretto informare (e non disinformare) a partire dal titolo.

manfredog

Mer, 31/05/2017 - 13:00

..'Consigli per i delitti'..!! mg.

stefano_5864

Mer, 31/05/2017 - 13:04

Presidente pardon presidenta Boldrini, nulla da dire?

cgf

Mer, 31/05/2017 - 13:20

questa è la KULtura che certi buonisti vorrebbero importare, meglio per loro non avere femmine nella prole.

tosco1

Mer, 31/05/2017 - 13:28

Le femministe del PD,eredi del partito che aveva fatto dell'uguaglianza dei sessi, raggiunta dopo decenni di lotte politiche,il proprio baluardo, attualmente sono a fianco dell'islam.Se c'e' una cosa incompatibile con le conquiste della democrazia e delle donne , e' l'islam. Eppure ora sono diventate le maggiori alleate di questa cultura retaggio medioevale.Ora porteranno in parlamento anche le donne con il velo . E questo e' il futuro che le aspetta.Auguri donne.Buona sottomissione.!Forse vi sta anche bene.

jenab

Mer, 31/05/2017 - 13:48

fate verire quì queste favolose risorse islamiche.... a.f...

venco

Mer, 31/05/2017 - 13:51

Cultura islamica, anche un famoso poeta iraniano nel 1948 disse che con l'islam abbiamo imparato a seppellire vive le figlie neonate.

Ritratto di robergug

robergug

Mer, 31/05/2017 - 14:01

Duemila anni di civiltà Pakistana: complimenti!

Ritratto di GiovanniBagheria

GiovanniBagheria

Mer, 31/05/2017 - 14:14

Povero Pakistan come è ridotto. Forse sarebbe meglio per questa disgraziata ragazza di chiedere asilo politico in Italia perché prima o poi qualche fanatico religioso potrebbe eseguire la "sentenza" emessa dal consiglio degli anziani. Ma citare una fonte pakistana non sarebbe meglio? Non vorrei che il giornale indiano avesse esagerato in qualche cosa, vista la rivalità tra i due Paesi del sub continente.

Giorgio Colomba

Mer, 31/05/2017 - 14:14

Già oggi, se chiudo a chiave in una stanza il malvivente che mi sta rapinando casa o negozio, scatta a mio carico la denuncia per sequestro di persona, ergo, confidando in un briciolo d'impegno in più da parte delle nostre procure, la "civiltà" del maomettano Pakistan non sarà più un obiettivo irraggiungibile...

Ritratto di hernando45

hernando45

Mer, 31/05/2017 - 14:15

Se nei villaggi PAKISTANI vige questo tipo di "cultura" cosa diavolo pensate che possano venire a PORTARE quelli che arrivano in Italia proveniendo da Li, se NON IGNORANZA!!! AMEN.

Ritratto di malatesta

malatesta

Mer, 31/05/2017 - 14:32

Succedera' tra non molto anche in Italia...anche se non sara' una condanna a morte vera e propria , ma sara' una condanna ...i nostri SUPERgiudici sono pronti e preparatissimi e l'hanno gia' ampiamente dimostrato in svariate occasioni...

carpa1

Mer, 31/05/2017 - 14:45

E noi, siccome facciamo pochi figli, andiamo ad importare da Pakistan, India, Afganistan, Iraq, per non parlare di Africa che non è certo di meglio, tutto ciò che arriva senza alcuna selezione. Riuscite ad immaginare un agricoltore generico che butta nel medesimo carro patate, pesche, carote, mele, fragole, mirtilli, lattuga, ciliegie, meloni, angurie (vi basta?) e poi ve le viene a proporre pretendendo di farvi credere trattarsi di eccellenza agricola? Questo è ciò che gli odierni governi occidentali, ormai tutti omologati a sx come vuole la moda, stanno facendo nei confronti delle millenarie culture e modi di vivere di noi cittadini che, in nome di una fantomatica democrazia, stiamo passivamente subendo con le loro demenziali scelte. SVEGLIAAAAAAA!

uberalles

Mer, 31/05/2017 - 14:47

TROGLODITI, con tanta cattiveria dentro...E' l'islam,figlioli cari...

uberalles

Mer, 31/05/2017 - 14:49

La "presidenta" boldrinoskaja ha qualcosa da commentare? Tutto regolare, si fa bella con il "femminista" Trudeau...Solito sepolcro imbiancato!!!

Ritratto di alfredido2

alfredido2

Mer, 31/05/2017 - 14:57

Splendido esempio della cultura Islamica che il nostro Parlamento vorrebbe diffondere nel nostro paese. Tutto questo perchè penso comandino ancora i veterocomunisti per i quali il primo obbiettivo è ancora distruggere il Cristianesimo.

agosvac

Mer, 31/05/2017 - 14:59

Chissà perché la cosa neanche mi meraviglia: il Pakistan è uno degli Stati islamici più retrogrado, forse ancora peggio dell'Arabia Saudita.

Royfree

Mer, 31/05/2017 - 15:10

E' da notare che questa schifosa feccia immonda regolarmente viene nei nostri territori a esercitare la professione di immigrato. Governanti, siete la monnezza più purulente che mai si sia vista al mondo.

Trinky

Mer, 31/05/2017 - 15:24

boldrina e franceschiello, se ci siete fate un fischio.......

GiovannixGiornale

Mer, 31/05/2017 - 15:39

Islam, religione di pace ... eterna.

Ritratto di Pajasu75

Pajasu75

Mer, 31/05/2017 - 15:46

Una delle bandiere più belle della sinistra è ricordare che questi popoli hanno una cultura millenaria molto più profonda della nostra... strano non vedere papi impostori, femministe, gay, giovani intellettuali (finti e magari condannati per plagio), stracciarsi le vesti per condannare l'episodio.

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Mer, 31/05/2017 - 16:07

Sono aberrazioni molto diverse tra di loro: questa sentenza, gli attentati in Inghilterra, in Germania ed in Francia, le atrocità dell'Isis sono compiute da persone di cultura diversa ed in ambienti diversi. Esiste un solo elemento in comune: sono tutti musulmani.

Ritratto di Nubaoro

Nubaoro

Mer, 31/05/2017 - 16:15

Vale la pena ricordare che il pakistan, etimologicamente paese dei puri (musulmani), è uno stato nato dal nulla esclusivamente per motivi religiosi (unico insieme ad Israele, che però qualche scusa storica l'aveva). Pur avendo gli inglesi occidentalizzato un po' la classe media, nel paese vige la sharia che è chiara in merito: se la donna non era accompagnata da padre o fratello o marito è colpevole a prescindere perchè essendo sola ha provocato l'uomo ... ci vorrebbe a certe femministe-accoglientiste-tacchi a spillo nostrane.

Ritratto di wciano

wciano

Mer, 31/05/2017 - 16:39

E cosa c'entra il Punjab col Pakistan? Se queste sono le premesse, figurarsi come è stato verificato il resto dell'articolo...

mariolino50

Mer, 31/05/2017 - 16:40

Dreamer_66 Se lo fanno realmente conta poco se non ha valore legale.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Mer, 31/05/2017 - 16:46

E' la loro cultura...e presto sarà anche la nostra! (La Madonna delle smorfie).

santecaserio55

Mer, 31/05/2017 - 17:07

Sembra la Sicilia di 50 anni fa

elpaso21

Mer, 31/05/2017 - 17:09

In questi posti la legge conta poco, è come essere in Africa.

Ritratto di gianky53

gianky53

Mer, 31/05/2017 - 17:11

Sappiamo come funziona da quelle parti. Ma hanno anche l'atomica però...

rasna

Mer, 31/05/2017 - 17:30

Speriamo che queste risorse arrivino presto in Italia. Ci sono giusto due o tre alloggi con vista mare ancora liberi e gratis che li aspettano. ovviamente insieme ad una completa copertura sanitaria esente ticket. Vorrei pur vedere......e mica hanno un reddito come noi.....

Ritratto di giordano

giordano

Mer, 31/05/2017 - 17:50

il Pakistan, somiglia molto all' Italia, anche lì fanno le cose a rovescio.

Il giusto

Mer, 31/05/2017 - 17:51

Fino a pochi anni fa succedeva anche in Italia...

fifaus

Mer, 31/05/2017 - 23:49

wciano: il Punjab è regione di confine tra India e Pakistan e, guarda caso, si difide in Punjab pakistano e Punjab indiano. Questa informazione è facilmente reperibile: la registra perfino Wikipedia...

routier

Gio, 01/06/2017 - 05:58

Se è questo il loro concetto di "civiltà", noi ne facciamo volentieri a meno pertanto restino pure lontano da noi.

pier1960

Gio, 01/06/2017 - 06:23

accogliamo anche i pakistani tanto per arricchirci con la loro mentalità così illuminata