Pakistan Due kamikaze in azione: 22 vittime

Doppio attentato suicida a Karachi contro gli sciiti. Una prima moto-bomba è esplosa contro un autobus di pellegrini con a bordo anche donne e bambini, causando almeno 12 morti e una cinquantina di feriti. Una volta trasferiti nell’ospedale Jinnah, i feriti sono stati nuovamente colpiti da un altro attentatore, sempre alla guida di una moto, che facendosi esplodere ha causato la morte di almeno 10 persone.
«Entrambi gli attentati - ha fatto sapere un funzionario del governo - sono della stessa natura. Entrambi suicidi e entrambi con moto-bombe». «Il primo kamizaze ha colpito il bus - ha aggiunto - nel secondo caso si è fatto esplodere».