Pakistan, studente cristiano torturato a morte dalla polizia

In Pakistan un ragazzo cristiano è stato torturato a morte dalla polizia dopo che i suoi compagni di classe avevano, inutilmente, cercato di convertirlo all'Islam

In Pakistan uno studente cristiano di 15 anni è stato torturato a morte dalla polizia del Punjab che lo ha ucciso lo scorso 9 ottobre davanti ai suoi compagni di classe.

Il ragazzo si chiamava Arslan Masih e viveva nel villaggio di Jabhran, vicino la città di Sheikhupura. Secondo la madre, il figlio era perseguitato dai compagni di classe che spingevano affinché si convertisse all'Islam ma egli si era rifiutato. Da qui sono nati una serie di litigi tra Arslan e i suoi compagni. Litigi che sono degenerati in atti di violenza e in brutale tortura quando è intervenuta anche la polizia che ha abbandonato il corpo del ragazzo di fronte alla scuola dopo che un medico lo aveva dichiarato morto. Alcuni residenti hanno restituito la salma alla famiglia che ora chiede giustizia.

Samson Salamat, presidente del movimento interreligioso Rwadari Tehreek, parlando con l'agenzia Asianews, spiega: “Non è la prima esecuzione extragiudiziaria condotta dalla polizia del Punjab; ci sono diversi incidenti ogni anno”. Per Salamat, è necessario perseguire i colpevoli in base alla legge, ma ciò “non è possibile se la comunità continua ad accettare assegni e risarcimenti economici piuttosto che focalizzarsi sulla domanda di giustizia”. Mechelle Chaudhry, presidente della Cecil & Iris Chaudhry Foundation, condanna l’omicidio:“Purtroppo quando si tratta di minoranze religiose chiunque è libero di comportarsi da accusatore, giudice ed esecutore. Non possiamo permettere che questo continui, l’impunità per le violenze contro le minoranze religiose in Pakistan deve finire. Chiediamo al chief minister del Punjab di avviare un’indagine imparziale: i colpevoli devono essere portati davanti alla giustizia”.

Ata-ur-Rehman Saman, coordinatore della Commissione Giustizia e pace (Ncjp) della Conferenza episcopale pakistana racconta che “gli studenti cristiani si confrontano con una situazione ostile negli istituti d’istruzione. Nelle aree rurali non possono bere dagli stessi recipienti usati dai musulmani" e aggiunge: "Costringere gli studenti cristiani ad abbracciare l’islam non è una tendenza nuova nel Punjab”. “Questo trend è in crescita, senza controllo e continua impunito. Il negazionismo e le politiche di copertura - conclude - peggiorano la situazione. Se il Piano nazionale d’azione fosse applicato nel suo vero spirito, le cose potrebbero essere diverse”.

Commenti

Libertà75

Mer, 11/10/2017 - 16:46

Aspettiamo una seria condanna dal nostro assiduo commentatore "Omar el Mukthar".

Ritratto di tomari

tomari

Mer, 11/10/2017 - 16:55

E il pseudo papa nostrano, non dice nulla?

venco

Mer, 11/10/2017 - 16:58

E qua nel nordest si accolgono a braccia aperte pakistani islamici, e si vuol pure integrarli.

DRAGONI

Mer, 11/10/2017 - 17:00

E ancora in Italia e nello Stato del Vaticano ci sono i noti personaggi che continuano ad ignorare il vero volto dell'ISLAM!!

Ritratto di bandog

bandog

Mer, 11/10/2017 - 17:01

Lo dice anche cecco: il cristianuccio deve subire il martiriuccio...

grog

Mer, 11/10/2017 - 17:03

Libertà 75 El Mutand non condanna, El Mutand raglia

evuggio

Mer, 11/10/2017 - 17:08

E' inutile ipocrisia quella che non consente di dire ufficialmente che certi paesi sono di proprietà della signora imelda

fedeverità

Mer, 11/10/2017 - 17:13

E noi facciamo entrare i Pakistani senza problemi...io pesno che abbiamo sterzato sul surreale! ROBA DA MATTI!

Libertà75

Mer, 11/10/2017 - 17:13

@grog, no, io sono convinto che verrà qui ad esprimere la sua solidarietà verso i Cristiani, del resto anche lui sa bene che il suo silenzio sarebbe interpretabile come una solidarietà morale con gli aguzzini di questo povero ragazzo.

claudioarmc

Mer, 11/10/2017 - 17:17

Bergoglione e gli altri soci hanno nulla da dire in proposito BUFFONI

petra

Mer, 11/10/2017 - 17:24

Islam, religione di pace e d'amore. Vero, papa Bergoglio?

rossini

Mer, 11/10/2017 - 17:29

E il Pappa Francesco, l'Argentino, che fa, che dice? Niente. A lui basta esaltare la comunanza di valori fra Cristianesimo e Islam. Il primo all'insegna del "porgi l'altra guancia", l'altro al grido di "Morte agli infedeli"!

Rainulfo

Mer, 11/10/2017 - 17:30

bestie feroci e come bestie feroci andrebbero trattati!

orsograsso

Mer, 11/10/2017 - 17:40

Eh si.. problemi. integrazione etc.. Parliamo di noi, in Italia. I miei specializzandi medici che hanno figli piccoli sono "troppo ricchi" per far accedere i loro figlioli ad asili nido e materne... miliardi di richiedenti, 90% extracomunitari poveri e bisognosi.. forse politiche diverse a "protezione del territorio"? Pensiamoci signori, specialmente a sinistra.

riccioliscio

Mer, 11/10/2017 - 17:51

Riposa in pace Arslan. Hai già abbracciato Colui per il quale sei morto.

pathos

Mer, 11/10/2017 - 17:52

sugli altri giornali non se ne parla stai a vedere che sono già islamizzati.

Ritratto di navigatore

navigatore

Mer, 11/10/2017 - 18:10

e quando arrivano in ITGLIA diventano subito esseri protetti da ministra S-boldrini,

Anonimo (non verificato)

Ritratto di Vogelspinnen-ChrisLXXIX

Vogelspinnen-Ch...

Mer, 11/10/2017 - 18:12

E noi, fessi, coccoliamo i Pakistani clandestini perchè "fuggono dalle guerre". Pazzesco.

Ritratto di eaglerider

eaglerider

Mer, 11/10/2017 - 18:14

Non vi indignate cxxxxxxi ! Gia sono dentro casa nostra e quanto prima faranno lo stesso con noi ! Con noi no, con voi che state zitti!

mercredi

Mer, 11/10/2017 - 18:27

Non ha avuto paura della morte. E pensare che da noi preti,vescovi e cardinali tradiscono Gesù per paura di perdere il posto.

Sail

Mer, 11/10/2017 - 18:31

I nomi di questi nuovi martiri devono essere annoverati tra i Giusti.. una preghiera per te, giovane innocente, veglia su di noi e su questo mondo che è allo sbando totale..

alkhuwarizmi

Mer, 11/10/2017 - 18:34

In Pakistan avvengono cose anche peggiori, ed è tutto dire. Tre anni fa una coppia di cristiani (la donna incinta) sono stati bruciati vivi per l'accusa (pretestuosa) di aver bruciato una pagina del Corano. In Italia gli immigrati pakistani (musulmani) vengono accolti a braccia aperte, e compaiono numerosi nelle statistiche dei reati tra cui gli stupri.

Tuthankamon

Mer, 11/10/2017 - 18:49

Loro volevano solo che si convertisse all'islam moderato. Per eccessivo entusiasmo ha sbattuto la testa! Spiace la battuta in un caso del genere, ma il Pachistan è un vero inferno a cielo aperto per le minoranze.

Martinico

Mer, 11/10/2017 - 18:50

...Noi invece rimaniamo a guardare inebetiti e non ci rimane che commentare.

lividanddisgusted

Mer, 11/10/2017 - 19:31

Stiamo tutti aspettando una parola di condanna per gli assassini islamici e di conforto per la famiglia cristiana da parte di franceschiello l'imam argentino, ma dal Vaticano arriva solo silenzio. Probabilmente sta festeggiando insieme all'imam di roma.

Ritratto di onefirsttwo

onefirsttwo

Mer, 11/10/2017 - 19:34

Attenti al Pakistan ! : è una potenza nucleare : è pericolosa al pari di Iran e Corea del Nord : Trump farebbe bene a stringere i tempi : hanno avuto troppo spago e più tempo passa più pericolosi diventano . Cosa ci fanno Pakistani islamici in Italia è un mistero che solo i politici Italiani sanno : l'Islam è una religione gestita ancora in modo medioevale con troppi criminali fanatici . Yeahh .

Cheyenne

Mer, 11/10/2017 - 19:37

trattasi di islam moderato. Certo che gli usa e il pamperocchio hanno devastato il mondo. Ai tempi di alì e benazir bhutto esisteva un pakistan relativamente laico

Ritratto di falso96

falso96

Mer, 11/10/2017 - 19:41

A francè! preparati col tuo stafff, insegnagli ad abbassare la testa e alzare il cu@@, altrimenti la testa ve la fanno arrivare sotto al cu@@ in mezzo ai piedi!!!!! Alla faccia dello ius soli e delle risorse.

Ritratto di zanzaratigre

Anonimo (non verificato)

ziobeppe1951

Mer, 11/10/2017 - 20:10

Ma quand’é che i cristiani la smetteranno di porgere l’altra guancia e seguire le sacre scritture dell’occhio per occhio.......

sciurleo

Mer, 11/10/2017 - 20:29

E Papa Bergoglio non ha niente da dire in prposito? Ancora una volta silenzio? Il solito ritegno dei logorroici abituali (a sproposito). E se il fattaccio si fosse svolto in modo speculare: se la polizia italiana avesse fatto lo stesso con uno studente islamico nel nostro Paese? Avrebbe osservato Bergoglio la stessa (vigliacca) "prudenza"? Ingerirsi quotidianamente nelle faccende italiane richiede invece un coraggio più leonino, specialmente in questo tempo, quando i gelosi custodi della laicità dello Stato non notano più alcuna ingerenza. In silenzio anche loro: foza dell'esempio che cala dall'alto!

Ritratto di lucabilly

lucabilly

Mer, 11/10/2017 - 20:59

Cosa fa' Francesco?

Anonimo (non verificato)

giza48

Mer, 11/10/2017 - 21:31

Purtroppo noi lettori ci informiamo ci indigniamo esponendo il nostro pensiero e la cosa rimane la, non abbiamo la forza per far modificare niente. Se la stessa cosa fosse successa ad un mussulmano, essere ucciso per forzarlo alla conversione al cristianesimo, un profondo movimento di ribellione sarebbe sorto in tutto quel mondo: arabi, pakistani, indonesiani etc, avrebbero assaltato (come purtroppo è già avvenuto per altri motivi) i villaggi, le chiese, le scuole cristiane, facendo scempio e assassinio in nome di Allah, per vendicare l'offesa. Loro i mussulmani possono essere barbari feroci assassini; noi i cristiani,solo buoni, accoglienti, tolleranti. E'una faccenda che non regge, qualcosa di pesante nel mondo arriverà per sistemare questa iniquità.

killkoms

Mer, 11/10/2017 - 22:37

e qualcuno gli bacia i piedi!

killkoms

Mer, 11/10/2017 - 22:38

el mukkar,si guarderà bene dal farlo!

manfredog

Mer, 11/10/2017 - 23:00

..non ha abbracciato la religione di pace ed allora gli hanno fatto abbracciare quella della pace eterna; sempre pace è, comunque, ditelo a francé quando si sveglia, tra una sbornia e l'altra..!! mg.

Ritratto di zanzaratigre

zanzaratigre

Mer, 11/10/2017 - 23:24

Dire che l'Islam è una religione di pace è come dire che le feci sono profumate!

Italianinelmondo

Gio, 12/10/2017 - 06:46

cosa deve dire il Papa? se anche lui è corrotto e massone?

Libertà75

Gio, 12/10/2017 - 10:29

@grog, le chiedo scusa, evidentemente aveva ragione lei. Saluti

Ritratto di gianky53

gianky53

Gio, 12/10/2017 - 10:38

Al Bergoglio, che è sempre ciarliero quando si tratta di parlare bene di musulmani e protestanti di tutte le sette, stavolta gli si è seccata la lingua. Come quando a Bologna dieci giorni fa nella trattoria di san Petronio ha ignorato mons Carlo Caffarra, ivi sepolto da pochi giorni, e domenica scorsa ha silenziato il rosario di milioni di polacchi a difesa dei confini e dell'Europa.