Palazzi, ville, musei di Roma per le sfilate. E una pinacoteca per Antonella Rossi

Da sabato al 16 luglio la manifestazione avrà come centro il Santo Spirito in Sassia, ma anche tante altre location per defilè, party e mostre

Si aprono le sfilate di Alta Roma e le griffe cercano tra le mille location della capitale lo scenario migliore.
Da sabato al 16 luglio la manifestazione avrà come centro il Complesso monumentale di Santo Spirito in Sassia, ma si apriranno anche palazzi storici, lussuosi alberghi, ville, musei, gallerie e ambasciate .
Una scelta raffinata e originale è quella della maison Antonella Rossi, nata a Firenze 64 anni fa, che punta sulla pittura per abiti e passerella.
Nelle sale barocche della Pinacoteca del Tesoriere di Palazzo Patrizi, nel cuore di Roma, farà il suo omaggio alla Toscana con i modelli firmati dalla giovanissima creativa Giulia Mori.
S'ispirano a pittori manieristi come Bronzino e usano colori forti con tessuti carichi di personalità.In passerella, insieme agli abiti ci saranno i lavori di due artisti fiorentini doc: le «sculture da indossare» di Paola Crema, in argento, oro, perle e pietre preziose e le "borse-gioiello" di Roberto Fallani, con la pelle impreziosita dai metalli più nobili.
Sarli Couture ha scelto per il primo defilè ufficiale di Alta Roma il razionalista Palazzo dei Congressi all'Eur, mentre Alberto Terranova transfuga della stessa maison Sarli, per il debutto fuori calendario del suo nuovo marchio, New Land, ha preferito venerdì Palazzo Braschi. Dove si festeggeranno lunedì anche i 10 anni del concorso per nuovi talenti «Who's on next?», promosso con Vogue Italia.
La mostra fotografica di Isabella Ferrari con il cocktail di Bulgari si terranno domenica agli Horti Sallustiani, le Scuderie di Palazzo Ruspoli ospiteranno la mostra sui 50 anni della maglieria made in Italy, il Museo nazionale etrusco di Villa Giulia quella curata da Valentina Moncada su: «Made in Italy. Una visione modernista».
E poi ancora gli hotel: Giada Curti sfilerà all'Excelsior di Via Veneto, come Vittorio Camaiani e Peter Lagner lo farà al Rome Life hotel. La collettiva di designer «Room Service» si terrà al Flora sulla strada della Dolce Vita. Mentre sulla terrazza panoramica del centralissimo Minerva, sarà presentato sabato sera il nuovo magazine di moda FEM, con una performance di abiti di raffaella Frasca. Al Saint Regis, invece, ci sarà la sfilata Word of fashion con modelli di stilisti tunisini, sudafricani, colombiani, thailandesi .
Luigi Borbone, nella stessa giornata, presenterà la collezione all'Accademia dei Lincei, mentre la sfilata «Color Connections» dell'architetto-stilista di Castellaneta Michele Gaudiomonte ha avuto venerdì come cornice Villa Brasini. Antonio Falanga ha scelto il Museo storico della Fanteria, per il tributo ai 100 anni della Grande Guerra , con outfits e accessori tricolore, E uno spazio ultracontemporaneo a Trastevere, tra l'Orto Botanico, il Tevere e il Gianicolo aprirà in anteprima solo per A.I. e Altaroma.
C'è anche chi preferisce il suo atelier o la sua boutique. Come Renato Balestra, che domenica sera ospiterà nel palazzetto di via Cola di Rienzo l'omaggio alla sua griffe di talenti dell'Accademia di costume e moda per «Be Blu Balestra», mentre martedì sera sfilerà con la sua collezione al Santo Spirito.
Anche Antonio Grimaldi aprirà domenica l'atelier di Palazzo Besso a largo Argentina, per presentare la nuova collezione e la giovane Veronica Toscano martedì sera farà sfilare le sue creazioni «Revolution pure» dentro e fuori dal grande negozio su piazza Cola di Rienzo. Le nuove leve dell'avanguardia polacca che vengono dall'est sfileranno mercoledì sera nei giardini dell'ambasciata del loro Paese.
Sabato alla C&G Academy a Palazzo Falletti, si tiene invece una manifestazione con maison come Litrico, Celli e Triolo per un percorso espositivo co piccoli defilé e momenti di illustrazione del grande lavoro che c' è dietro la moda.
Tanti i party. Venerdì c'è in programma quello d'apertura della kermesse in un borgo medievale ricreato negli studios del Teatro3 di via Tiburtina. E per il suo compleanno l'ormai famosa giovane stilista Stella Jean invita a The Flower Party, martedì 15 a La Villa del Fleming .