Palazzo Marino Premi di laurea intitolati a Marra Le tesi di tre giovani riceveranno 5mila euro

Tre premi da 5mila euro, rivolti a neolaureati nelle università italiane sul tema del bilancio sociale e intitolati all’ex presidente del Consiglio comunale Giovanni Marra scomparso nel 2004, sono stati istituiti dal Comune e dalla Camera di Commercio di Milano con un bando aperto fino al 29 maggio. Lo ha annunciato il presidente dell’aula Manfredi Palmeri, precisando che «le borse di studio, rinnovate per il triennio 2009-2011, valorizzano l’impegno intellettuale, morale, civico dei giovani, sostenendoli nel loro percorso professionale futuro». I riconoscimenti, dell’importo di 5mila euro ciascuno, sono destinati a neolaureati tra il primo gennaio 2008 e il 30 aprile 2009 con tesi di ricerca sulle logiche e gli strumenti di responsabilità sociale nel settore pubblico, privato o nelle organizzazioni di privato sociale.
Le tesi saranno esaminate da una giuria appositamente nominata e premiate in una cerimonia pubblica a Palazzo Marino.
Le domande di partecipazione (corredate da una copia della tesi di laurea con un sommario di 100 righe) dovranno pervenire entro il 29 maggio 2009 al Comune di Milano (Gabinetto del Sindaco – Ufficio Affari legali, Incarichi e Nomine, piazza della Scala 2, 20121 Milano).
Copia integrale del bando è affissa all’Albo pretorio del Comune in via Pecorari 3 e pubblicata sul sito www.comune.milano.it o disponibile presso la sede dell’Urban Center in Galleria.