Palazzo Marino, scatta il piano anti-freddo Sabato in piazza raccolta di coperte e giacche

Entra in azione domani il Piano antifreddo del Comune. Fino al 31 marzo, come di consueto, saranno attivate strutture e servizi per creare una rete di solidarietà e di protezione verso chi, vivendo in strada, rischia di trovarsi in condizioni critiche per le temperature, che si fanno via via più rigide.
Sette unità mobili – gestite da Croce Rossa Italiana, Fondazione Fratelli di San Francesco, City Angels e Ronda della Carità – saranno impegnate sulle strade a diretto contatto con le necessità dei senzatetto, mentre aumentano del 10% rispetto allo scorso anno i posti letto disponibili per le persone senza fissa dimora.
Per attrezzare i centri che accoglieranno le persone senza fissa dimora, durante la giornata di sabato saranno raccolti sacchi a pelo, coperte, piumoni, giacche a vento, libri, materiale di cancelleria, dvd, cd, e tutto quanto può essere utile per proteggere dal freddo e, nello stesso tempo, rendere più accogliente l’ospitalità presso i centri. I gazebo si potranno trovare in piazza Argentina, piazzale Baiamonti, viale Papiniano, piazzale Selinunte, piazzale Baracca, Colonne di San Lorenzo e piazza Bottini.
«Sabato dalle 9.30 alle 17.30 i milanesi potranno regalare un po’ di calore ai senzatetto della città, portando presso i sette gazebo allestiti in giro per Milano coperte, piumoni e tutto quanto riterranno utile per dare loro conforto – l’invito dell’assessore alle Politiche sociali e Servizi per la Salute Pierfrancesco Majorino –. È un appello che rivolgo a tutti i cittadini, per aiutarci a rendere sempre più concreta una solidarietà che fa parte di questa città, che appartiene a quella Milano accogliente e disponibile, inclusiva e generosa, che vogliamo sempre più presente. Per questo, a cominciare da venerdì – ha concluso – passerò una notte al mese con il mio staff insieme agli operatori delle unità mobili e alle persone senza fissa dimora nei centri d’accoglienza».
Da domani saranno attivi due numeri di telefono per informazioni, segnalazioni di disponibilità solidale o comunicazioni di problemi o emergenze: di sera e di notte sarà a disposizione il numero della Casa di Accoglienza di viale Ortles (02.88445239), di giorno quello del centralino del Centro Aiuto Stazione Centrale (02.88447645).