A Palazzo Spinola la ceramica di Boselli

Francesco Canepa

Si apre oggi alle 15.30 alla Galleria di Palazzo Spinola una due giorni di studi sul ceramista savonese del Settecento Giacomo Boselli. Il convegno, che domani si sposterà alla Pinacoteca Civica di Savona (ore 10), sarà incentrato sul tema dei motivi floreali ricorrenti negli oggetti del Boselli e sui rapporti tra il suo stile e l’influenza delle principali manifatture europee di ceramica dell’epoca (Lodi, Marsiglia, Strasburgo...), avvalendosi del contributo di storici dell’arte, esperti di ceramiche e botanici. In particolare, tema centrale dell’incontro sarà il motivo della «rosa di Strasburgo», divenuto emblema dell’arte ceramica del Settecento e cifra stilistica del Boselli «artista europeo». Su questo argomento interverranno lo storico dell’arte francese Jacques Bastian, che traccerà la geografia della diffusione degli stilemi floreali in Europa, e il botanico genovese Paolo Modenesi, che interverrà sull’aspetto naturalistico dell’arte del Boselli. «La ceramica è la vera arte locale di Savona - commenta Eliana Mattiauda, direttrice della Pinacoteca Civica e organizzatrice del convegno assieme alla collega genovese Farida Simonetti della Galleria Spinola -. Boselli l’ha resa inconfondibile nel mondo».
Occasione dell’incontro è stata la donazione alla Galleria di Palazzo Spinola di un servizio da thé in stile Boselli da parte di Irene e Maria Carla Beretta, che hanno così arricchito una collezione che conta quarantasette «Boselli» autentici e ceramiche antiche provenienti da tutta Europa.
Il nuovo allestimento sarà presentato al pubblico alla fine dei lavori del convegno (ore 18), mentre domani sarà la volta di Savona: alle 15.30 avrà inizio una visita guidata alla Pinacoteca Civica che proseguirà alla volta di Palazzo Gavotti, con il celebre tempietto di ceramica di Boselli.
A fine aprile, in concomitanza con Euroflora, sarà organizzato un ciclo di «Itinerari tra i fiori» tra la Pinacoteca Civica di Savona, le sale delle ceramiche di Palazzo Tursi e la sezione «Ceramica» della Galleria di Palazzo Spinola. La visita comprende la mostra «Garifani e tulipani».