Il Palazzo di Vetro acclama Ban Ki-Moon

I rappresentanti dei 192 Paesi membri dell’Assemblea generale dell’Onu hanno ratificato ieri la nomina del ministro degli Esteri sudcoreano, Ban Ki Moon, alla carica di segretario generale delle Nazioni Unite in sostituzione di Kofi Annan, che lascerà alla fine dell’anno, il 31 dicembre, dopo 10 anni. Lunedì scorso Ban aveva ricevuto l’appoggio unanime del Consiglio di sicurezza. Entrerà in carica dal 1° gennaio 2007 e sarà l’ottavo segretario generale dell’Onu dalla creazione dell’organizzazione nel 1945.
Lunedì sarà poi la volta di un rinnovo parziale del Consiglio di Sicurezza con l’elezione di cinque nuovi membri non permanenti dell’Assemblea. L’Italia è in corsa per un seggio biennale e la sua elezione è scontata, mentre si preannuncia un’aspra battaglia sul seggio dell’America Latina, conteso tra Guatemala e il Venezuela di Hugo Chavez, osteggiato dagli Usa.