Palcoscenici della Liguria in mostra

I teatri storici della Liguria al centro di una rassegna che ne riscopre le valenze artistiche e culturali, insieme allo stato attuale e alle potenzialità future. Dopo i successo del 19 agosto scorso a Pieve di Teco, dove è stata inaugurata, la mostra «E lucean le stelle» dedicata ai teatri antichi della regione, fa tappa a Ventimiglia. L’appuntamento, per l’inaugurazione, è per martedì prossimo, alle 16, nel Forte dell’Annunziata. L’esposizione è articolata su 16 pannelli con testi in italiano e inglese e molte fotografie d’epoca. Nelle immagini molti teatri liguri: il Comunale di Ventimiglia, il Cavour di Imperia, il Salvini di Pieve di Teco, l’Aycardi e il Sivori di Finale Ligure, il Sacco e il Chiabrera di Savona, il Sociale di Camogli, il Civico di La Spezia, gli Accademici Impavidi di Sarzana, insieme ai teatri genovesi tra cui il Falcone, il Sant’Agostino il Carlo Felice, il Paganini, il Modena, il Margherita e il Politeama Genovese. «Lo scopo dell’iniziativa - spiegano gli organizzatori - è raccontare la storia dei principali palcoscenici liguri costruiti prima del Novecento, facendo anche il punto sulla loro situazione attuale». La mostra resterà aperta fino al 12 settembre. Sarà visitabile dal martedì al sabato dalle 9 alle 12,30 e dalle 15 alle 17, la domenica dalle 10 alle 12,30. Sarà chiusa il lunedì. Dopo Ventimiglia altre tappe previste a Genova, Sarzana, La Spezia, Camogli, Savona, Imperia e Finale Ligure. Il progetto, ideato e realizzato dalla Regione, è stato supportato anche dalle province di Imperia e Savona e dai nove Comuni sede della mostra insieme da un pool di aziende private e associazioni culturali. L’ingresso alla mostra è gratuito.