Palermo, brucia deposito vernici: giallo racket

Un grosso incendio è scoppiato oggi nel deposito di materiali e vernici del
negozio Guajana ferramenta di Palermo. Rischio diossina scongiurato. Il proprietario ha aderito di recente all’iniziativa "Addio
Pizzo", promossa da alcuni studenti della città e mirata a sensibilizzare la popolazione locale
sulla piaga del racket

Palermo - Un grosso incendio è scoppiato oggi nel deposito di materiali e vernici del negozio Guajana ferramenta di Palermo, lungo la circonvallazione sud del capoluogo siciliano. Lo riferisce la polizia. Una grossa colonna di fumo nero si è levata sulla parte della città in prossimità della circonvallazione, e le autorità hanno chiesto l’intervento della Protezione civile per verificare l’eventuale pericolosità dei gas sprigionati dal materiale in fiamme, dice la polizia. Il proprietario dell’esercizio commerciale ha aderito recentemente all’iniziativa "Addio Pizzo", promossa da alcuni studenti della città e mirata a sensibilizzare la popolazione locale sulla piaga del racket che affligge i commercianti della zona. Al momento non sono note le cause dell’incendio, tutte le ipotesi sono ancora aperte, riferisce la polizia.