Va a cena con la compagna ma fa la corte alla proprietaria su Tripadvisor

Curiosa storia che ha visto protagonista la proprietaria di un ristorante recensita sul portale Tripadvisor da un misterioso corteggiatore

Un turista di passaggio a San Vito Lo Capo va al ristorante con la propria compagna e si invaghisce della proprietaria del locale. Succede a San Vito, in provincia di Trapani. La zona è conosciuta per una delle più belle spiagge d'Italia. Eppure capita che oltre il mare, il sole e il buon cibo si rimanga folgorati dalla bellezza della proprietaria di un ristorante. È successo ad un turista che dopo aver cenato a fine agosto in uno dei tanti locali che animano la movida di San Vito abbia deciso il giorno dopo di recensire su Tripadvisor non tanto il locale, ma la proprietaria stessa: "La donna con il vestito rosso", il titolo della recensione adesso oscurata. Le prime righe della recensione sembrano un normale post con l'esperienza a San Vito e il cibo degustato quella sera, poi il corteggiamento serrato alla proprietaria. "Elegante e con due occhi da farmi dimenticare pure il mare di fronte (e la mia donna a fianco), se avessi saputo di fare quest'incontro sarei partito da solo in ferie quest'anno. Immaginavo di non essere il solo ad averla notata, Google è pieno di recensioni tutte per lei”. E poi la dichiarazione: “Cara Alessandra fuggirei con te anche adesso!”.

Non si è fatta attendere la replica della titolare Alessandra che in un post, riportato da Tp24.it, scrive al corteggiatore misterioso. "Ciò che premia nella vita è il coraggio, non la codardia. E' così che mi conquistò il mio amato compagno ben 11 anni fa, mettendosi in gioco, non scrivendomi una recensione su TripAdvisor. Un caro saluto alla sua accompagnatrice che – temo – non abbia avuto la mia stessa fortuna”. Una risposta, anche questa, per il turista, “indimenticabile”.
Non sappiamo se la compagna del corteggiatore in trasferta abbia mai letto la recensione, di sicuro non sarà felice di sapere che quella sera gli occhi del suo compagno erano dedicati tutti alla donna con il vestito rosso.