Palestina, c'è l'accordo tra Hamas e Fatah

La Mecca - «Hamas e al Fatah hanno confermato di avere raggiunto un accordo per la formazione di un governo d'unita nazionale», è quanto ha detto la tv satellitare araba al Jazeera. Secondo fonti interpellate dall'emittente araba, l'accordo per la distribuzione delle cariche ministeriali, sarebbe già stato raggiunto nei colloqui in corso alla Mecca. «Sei cariche saranno assegnate al movimento Hamas, altre 6 ad al Fatah e altri 4 dicasteri saranno assegnati ad altre fazioni palestinesi». Secondo al Jazeera, alla carica di ministro degli esteri andrà il deputato indipendente Ziad Abu Amro, mentre a quella della finanza sarebbe destinato a Salam Fayyad. Muhammed Nazal, membro dell'ufficio politico di Hamas, interpellato da al Jazeera, ha sostenzialmente confermato le anticipazioni dell'emittente araba aggiungendo che «il ministro degli Interni sarà scelto da Hamas», ma non ha escluso che possa essere una personalità indipendente.