Palestina, governo unità nazionale entro una settimana

L'esecutivo di unità nazionale prenderà il posto dell'attuale
monocolore controllato da Hamas, come concordato ieri sera alla Mecca tra Abu Mazen, il leader del
gruppo radicale, Khaled Meshaal, e il premier Ismail Haniyeh

La Mecca - Sarà costituito «entro una settimana» il nuovo governo dell'Autorità Nazionale Palestinese, cioè l'esecutivo di unità nazionale che prenderà il posto dell'attuale monocolore controllato da Hamas, come concordato ieri sera alla Mecca tra il presidente palestinese, il moderato Mahmoud Abbas alias Abu Mazen, e il supremo leader politico del gruppo radicale, lo sceicco Khaled Meshaal, insieme al premier Ismail Haniyeh, capo di Hamas di Gaza. L'annuncio dei tempi è stato dato da un consigliere di Abu Mazen, Nabil Amr. «Completeremo la composizione del governo di unità nazionale entro una settimana», ha dichiarato. Amr ha anche precisato che è stata raggiunta un'intesa «sull'integrazione della Forza Esecutiva nelle altre forze di sicurezza» dell'Anp, tuttora dominate da al-Fatah, il partito ufficialista del presidente. La Forza Esecutiva è un corpo speciale creato da Hamas nella Striscia di Gaza in contrapposizione al tradizionale apparato di sicurezza palestinese, e suo tempo invano dichiarato incostituzionale da Abu Mazen.