Palidoro, inaugurato il viadotto

Via Aurelia ieri è stata teatro di una solenne cerimonia. L’Anas ha intitolato il viadotto di Palidoro alla memoria di Salvo D’Acquisto; il vice brigadiere dell’Arma che, durante la Seconda guerra mondiale, con il suo sacrifico, salvò la vita a ventidue persone. Alla cerimonia, tra gli altri, hanno partecipato il presidente di Anas, Pietro Ciucci. Toccante la presenza del fratello di D’Acquisto, Alessandro e della nipote Valentina D’Acquisto, sottotenente dei carabinieri. È la prima volta che Anas intitola un’opera stradale ad una persona; un’eccezione fatta proprio per commemorare il coraggio del giovane carabiniere. Oggi, dopo lunghe attese, gli automobilisti possono stare più tranquilli. Il nuovo viadotto, costato 4,4 milioni di euro, è stato realizzato con particolare cura, sia sul piano della sicurezza, che per quanto riguarda l’impatto ambientale. Lo svincolo separa il traffico locale e garantisce una maggiore sicurezza per la viabilità a lunga percorrenza.