Pallanuoto Il derby del Paradiso al Recco

Il derby più atteso finisce senza sorprese in vasca. La Pro Recco supera senza problemi (12-6) la Rari Nantes Camogli, nella 68^ sfida del Golfo Paradiso che si gioca questa volta sul «neutro» di Sori per i noti problemi alla piscina dei campioni d’Italia. Da sei anni il più antico derby della pallanuoto italica non andava in scena e il Recco, pur privo dell’influenzato Benedek, impiega appena minuti a mettere in chiaro le cose con un gol di Felugo in superiorità numerica. Poi Ivovic e Di Costanzo allungano le distanze che non verranno più colmate e addirittura solo nel quarto tempo, con un parziel di 1-3, il Camogli evita un passivo forse eccessivo. Grande partecipazione di pubblico e di tifo che si unisce anche nella contrarietà a una fusione che va contro la storia della pallanuoto.
Nell’altro derby in programma venerdì il Bogliasco aveva avuto la meglio (11-7) sul Nervi, mentre Savona-Imperia andrà in scena mercoledì.