Pallanuoto Savona riaggancia il Recco in testa alla classifica

Dopo il derby Bogliasco-Recco, giocato a Imperia per la squalifica del campo bogliaschino e, neppure a dirlo, vinto dai campioni d’Italia (18-9), ieri si sono giocate altre quattro gare. Il Recco resta saldamente al comando della classifica in compagnia della Rari Nantes Savona che ieri è passata a Latina 9-7 (2-3, 2-3, 1-2, 2-1). E curiosità, la classifica dei marcatori vede al comando il recchelino Borsi Zlokovic a quota 19, seguito dal savonese Goran Fiorentini a quota 18. Una sfida nella sfida, insomma. Ma senza dubbio l’anticipo di venerdì ha fatto buon gioco al Recco che mercoledì sarà impegnata a Novi Sad in Euroleague. Sciupa l’occasione di portare a casa la vittoria il Camogli che impatta (8-8) in quel di Siracusa, senza approfittare dell’uscita di scena di Teo Djogas, punto di forza dei padroni di casa. Sconfitte, invece, Imperia e Nervi. Ma se per la compagine ponentina di Gerbò, c’è mancato il classico «pelo» per trovare il pari con la Florentia (13-12), il Nervi ha pagato contro la Brixia un arbitraggio veramente disastroso: il 12-10 dei lombardi, infatti non fa giustizia all’impegno dei bluarancio di Baldineti. Altro risultato: Posillipo-Lazio 12-9. La classifica: Savona e Recco 21, Posillipo 16, Brixia 15, Florentia e Bogliasco 10, Camogli e Nervi 7, Latina 6, Ortigia e Lazio 4, Imperia 1.