Pallapugno, uno sport da salvare

Daniele Vivaldo

È in programma per domani a partire dalle 16,30 nella Sala riunioni della Pinacoteca Civica di Savona, in piazza Chabrol, organizzato dall'Associazione Culturale e sportiva «La Fortezza, Associazione Nazionale Amici dello Sport, Unione Nazonale Veterani dello Sport “Rinaldo Roggero” di Savona, e dal Comitato provinciale della Federazione Italiana Pallapugno, il convegno dal titolo: «La pallapugno: uno sport nobile. Una disciplina della realtà ligure da salvaguardare». L'iniziativa si avvale dell'Alto patrocinio della Presidenza della Repubblica, del patrocinio di Coni, Provincia di Savona, Regione Liguria, Atp Riviera delle palme e Arte. I lavori saranno aperti dall'assessore allo sport e cultura della provincia di Savona Carlo Scrivano cui farà seguito l'intervento dell'assessore allo sport Luca Martino e del presidente del Coni di Savona Lelio Speranza. Oratori del convegno Sergio Corino, tecnico della nazionale Italiana di pallapugno, campione del Mondo in carica, Massimo Berruti, pluricampione italiano di serie A, Milo Durante presidente della San Leonardo Imperia, Mauro Laudani, delegato regionale del Lazio e storico della pallapugno. Chiude la manifestazione il presidente nazionale della Federazione Italiana Pallapugno Enrico Costa. Moderatore del convegno il giornalista e storico della pallapugno Roberto Pizzorno. Partecipano all'iniziativa i giocatori di serie A Mariano Papone, Flavio Dotta e Paolo Danna. A conclusione del convegno saranno assegnati i premi «senatore Giancarlo Ruffino (Franco Bellenda)», «Pino Cassini» (Mariano Papone), «Una vita per la pallapugno» (Bruno Sottimano e Sergio Corino) il «Fischietto del balon» (Adriano Zunino), e la medaglia d'argento della Presidenza della Repubblica (Massimo Berruti).
L'iniziativa rientra nel progetto Riscopriamo la pallapugno che ha visto l'organizzazione della tredicesima edizione del Memorial senatore Giancarlo Ruffino abbinato alla Coppa Italia di serie A. Al presidente della Federazione Italiana Pallapugno Enrico Costa verrà consegnato il Premio «Amico dello Sport» assegnato dall'Associazione Nazionale Amici dello Sport.