È il pallino di Moratti L’Inter ha ripreso la caccia a Schweinsteiger

Quagliarella alla Juventus, Burdisso alla Roma, Bocchetti al Rubin Kazan, Di Carlo dichiara incedibili Pazzini, Palombo e Cassano. Ma la notizia è un’altra: l’Inter è tornata fortissima su Bastian Schweinsteiger, uno dei grandi sogni del presidente Massimo Moratti irritato da tutto quanto gli sta accadendo attorno, non ultimo l’approdo di Zlatan Ibrahimovic in maglia rossonera. La dichiarazione di Roy Hodgson che allunga seri sospetti sulla volontà dell’Inter di arrivare a Mascherano alimenta l’ipotesi che Moratti sognasse un altro obiettivo. Pare che il contatto con la dirigenza del Bayern ci sia già stato, si era parlato di Miroslav Klose ma tantissimo anche di Bastian Schweinsteiger. L’Inter farà di tutto per regalare a Benitez un grande centrocampista. L'operazione è difficile ma non impossibile, il nazionale tedesco però ha aperto il varco: «Ho il contratto in scadenza fra un anno? Sì, è vero, ma non ho sposato il Bayern Monaco». Una dichiarazione che ribadisce la volontà di Schweinsteiger di intraprendere un’esperienza lontano da Monaco di Baviera. E Moratti farebbe quel sacrificio che non ha fatto per altri.