«Il Pallone d’oro va a uno di noi»

Tbilisi. «Votate per chi volete, ma votate uno di noi». L'appello elettorale degli azzurri campioni del mondo ha 52 destinatari in tutta Europa: i giornalisti che compongono la giuria del Pallone d'Oro, il premio che ogni anno «France Football» assegna con grande risalto mediatico al più bravo del reame calcistico. Stavolta l'assegnazione è stata anticipata a fine novembre e la volata è già partita (la prossima settimana saranno annunciati dal settimanale i 50 preselezionati): l'hanno lanciata i giocatori della nazionale italiana, preoccupati che nonostante le notti magiche tedesche, finisca come spesso accaduto in passato: con loro ad applaudire le star straniere sul palco.