La Palma di Cannes ai ribelli di Loach

Vittoria a sorpresa a Cannes per il regista britannico Ken Loach, che ha «commosso e conquistato all'unanimità» la giuria del 59° Festival, come ha sottolineato il presidente Wong Kar Wai. Nessun premio per gli italiani in concorso Nanni Moretti e Paolo Sorrentino e un po’ di delusione per la Palma d'oro sfiorata da Almodóvar e dal suo poetico Volver. Il film di Loach, The wind that shakes the barley, racconta la storia di due fratelli durante le battaglie per l'indipendenza dell'Irlanda degli anni Venti.