Il palo e Kalac fermano il Siena

Il gol-lampo di baby Paloschi e la prodezza di Kalac fanno altri tre punti per il Milan. Ma non sono solo rose e fiori: in difficoltĂ  per gli infortuni e i recuperi affrettati (Ronaldo, Serginho, Jankulovski e Inzaghi), i rossoneri subiscono spesso il contropiede toscano. Il Siena non merita la sconfitta: finisce in dieci (mani di Vergassola), sbatte contro il palo (Frick), manca altre occasioni (Maccarone) e recrimina sul gol tolto a Locatelli per fuorigioco.