Palombelli alle Maldive:"Da trent'anni chiedevoa Francesco di andarci"

Nei giorni scorsi le accuse al leader dell'Api e alla moglie per aver passato in tempo di crisi economica le vacanze alle Maldive. La Palombelli: "Una sorpresa per Natale"

"Mio marito soffre il mare e non ama l’idea dell’isolotto in mezzo all’oceano. Era da trent’anni che gli chiedevo di portarmi alle Maldive, di cui tutti mi raccontavano meraviglie". Dopo le polemiche dei giorni scorsi che hanno colpito il leader dell'Api Francesco Rutelli, accusato di passare in tempo di crisi economica le vacanze in una località esclusiva, Barbara Palombelli ha spiegato, in una intervista a Verissimo, ha rispedito al mittente le accuse e, alla conduttrice Silvia Toffanin, ha svelato della sorpresa fattale dal marito per Natale.

"Quest’anno siamo diventati nonni e nostra figlia più piccola ha compiuto 18 anni - ha raccontato la giornalista - diciamo che ci siamo sentiti più liberi. Perciò sotto l’albero di Natale mio marito mi ha fatto trovare un viaggio al caldo, che era il mio sogno". "Le Maldive non sono certo un posto dove ci si nasconde e non mi aspettavo tutto questo caos - ha continuato la Palombelli - era un viaggio di due persone adulte che per una volta decidono di non lavorare in quel periodo".

La Palombelli non è affatto pentita della scelta fatta. Anzi ha ribattuto: "Quando sei in vetrina, giustamente, devi rispondere di tutto ciò che fai, ma ci sono delle critiche giuste e altre un po' ipocrite". "Io avevo un sogno, quello di nuotare in mezzo ai pesci delle Maldive. Ho un’età avanzata e non mi vergogno di ciò che ho fatto", ha concluso la giornalista che di dice convinta che "questa polemica ci abbia rafforzato come coppia. Non siamo affatto pentiti, perché se uno ha la possibilità di fare un viaggio non deve nascondersi".