La Palombelli rinuncia a «Domenica in»

da Milano

Barbara Palombelli ha rinunciato alla sua rubrica all'interno di Domenica in. Lo ha reso noto il suo agente, Valentina Conti. «Alla luce delle recenti polemiche, Barbara Palombelli, da me assistita - scrive infatti la Conti - ha deciso in totale libertà ed autonomia, di rinunciare alla conduzione del segmento di Domenica in “L'Italia domanda”, da lei ideato e che avrebbe dovuto far parte del contenitore domenicale di Raiuno». La scelta della giornalista, consorte del vicepremier Francesco Rutelli, è stata accolta con favore nel centrodestra. «Apprezzo la decisione di Barbara Palombelli, molto più intelligente di certi suoi avvocati e avvocatesse, di rinunciare al servizio pubblico radiotelevisivo - ha dichiarato il senatore di Alleanza nazionale Francesco Storace -. Ha compreso che la polemica in commissione di vigilanza sarebbe stata elevatissima».
«Ovviamente - aggiunge l'esponente di An - attendiamo analogo atteggiamento da altri illustri parenti o paraparenti di esponenti di altri partiti, compreso quello dell'onorevole Rutelli, a cominciare da quelli che siederanno proprio in commissione di vigilanza».