Pandev la novità di Rossi

Roma. Delio Rossi non ha più dubbi da giovedì scorso. Contro i giallorossi, la Lazio giocherà con la squadra-tipo e con lo stesso modulo delle ultime gare, il 4-3-1-2. Mauri, al rientro dopo la squalifica (aveva saltato la trasferta di Firenze), giocherà nel ruolo di trequartista dietro le punte Rocchi e Pandev. Proprio il macedone sarà la novità principale del derby capitolino: in tre stagioni passate tra i biancocelesti, Pandev aveva giocato solo 33 minuti nella stracittadina. L’attaccante ha realizzato una tripletta nell’amichevole infrasettimanale e uno dei gol è arrivato grazie alla classica giocata del «cucchiaio». In difesa rientrerà Siviglia e farà coppia al centro con Cribari, che ha vinto il ballottaggio con Stendardo. Per il resto conferma della formazione battuta domenica scorsa dalla Fiorentina, compreso il portiere Peruzzi che, acciaccato, in settimana ha lavorato a ritmo ridotto. Nella lista dei ventuno convocati c’è anche Valon Behrami, assente da settimane per infortunio. Delio Rossi deciderà solo oggi, ma vista la buona condizione dello svizzero è molto probabile che vada in panchina. Saranno in quattro nel gruppo biancoceleste a fare il loro esordio in un derby romano: Ledesma, Mudingayi, Mutarelli e Mauri.