Il panettone "farcito" con la street art

Tram d'autore realizzati dall'artista Pao per augurare "Buone Fette" a tutti i milanesi e non solo

Tram d'autore realizzati dall'artista Pao per augurare "Buone Fette" a tutti i milanesi e non solo. Per accompagnare i giorni di shopping e le festività, shopping-bags e cartoline d'autore
"Lui" è una vera istituzione del capoluogo milanese, nato nel 1919 nel laboratorio di pasticceria di Angelo Motta, ed è oggi il "panettone simbolo" della città, e quindi del panettone stesso. L'altro, ovvero Pao, giovane artista milanese, tra i più conosciuti e amati protagonisti della street art, è diventato celebre presso il grande pubblico proprio grazie a dei panettoni, quelli per delimitare le aree di sosta, che ha trasformato in simpatici e coloratissimi pinguini, divenuti dei veri e propri cult.
Dal loro incontro sono nati degli auguri speciali che il Panettone Motta ha voluto fare a tutti i milanesi: Pao infatti ha creato delle vere e proprie istallazioni artistiche in movimento che "accompagneranno" tutti coloro che si muoveranno per la città nelle immancabili giornate di shopping. Nelle strade della città, infatti circolano due tram interamente caratterizzati dai personaggi che hanno reso celebre il giovane artista. I due Jumbo-d'arte mostrano una Milano innevata con i simboli delle festività più amati: il Duomo, l'immancabile panettone Motta, che da quasi un secolo rappresenta la vera icona del natale meneghino, e naturalmente Babbo Natale, affiancato non dai suoi soliti elfi, ma dai panettoni-pinguini che ormai sono riconosciuti come il "marchio di fabbrica" di Pao, tanto da essere stati esposti in numerose mostre, tra cui quella dedicata alla street art che si è svolta al Pac, il Padiglione di Arte Contemporanea di Milano.
"La scelta di Pao per fare i nostri migliori auguri di Natale alla città - sottolinea Augusto Bricoli di Motta - oltre ad essere legata in modo ironico ai panettoni-pinguini, vuole essere un omaggio a Milano, una città dove le grandi tradizioni si sposano con la continua voglia di innovazione, proprio come accade per il nostro Panettone, un simbolo della tradizione ma sempre al passo con i tempi".
Ma le due istallazioni artistiche che accompagneranno i Milanesi per tutte le festività, non sono l'unico modo in cui il Panettone Motta vuole augurare Buon Natale a tutti i milanesi e a coloro che si troveranno a passeggiare per le vie del centro. L' 11,12,18 e 19 dicembre, giornate della corsa allo shopping, in P.zza Duomo le Panettoncine Motta regaleranno a tutti delle "shopper d'autore" create dallo stesso Pao, che come i tram legano in modo indissolubile i simboli della tradizione, con lo stile giovane, ironico e divertente tipici della street art.
"Questa collaborazione con Motta è stata una sfida affascinante - dice Pao - ma soprattutto mi ha colpito come un prodotto simbolo della tradizione, un'icona del Natale, abbia raccolto la sfida di abbinare la propria immagine a quella molto giovane e contemporanea della street art. Inoltre dopo aver passato degli anni a dipingere panettoni in cemento, finalmente ho avuto l'opportunità di disegnare il mitico, vero Panettone".
Naturalmente, poi, così come non c'è Natale senza Panettone, non c'è Natale senza auguri, e per chi volesse farli in modo divertente e sicuramente non convenzionale, sarà sufficiente cercare per le vie del centro i le Panettoncine Motta per ricevere in omaggio un biglietto di auguri unico, anch'esso creato ad hoc da Pao, così da poter augurare in modo originale "Buone Fette" a chi ci è più caro.