Ma la Panini lo «convoca» per l’album dei Mondiali

Francesco Totti è stato già convocato per i Mondiali di Germania 2006. Ma il selezionatore non è quel Marcello Lippi che pure qualche giorno fa è andato di persona a Trigoria per sincerarsi dei progressi del capitano della Roma, ma un’altra istituzione. L’album della Panini «Fifa World Cup Germany 2006», presentato giovedì a Roma. Si tratta della decima edizione della classica collezione di figurine dei calciatori nella versione «mondiale». Un prodotto editoriale dal cuore italiano ma dal respiro internazionale: è infatti l’unico al mondo a godere della licenza Fifa e sarà distribuito in circa un centinaio di Paesi di tutti i continenti con un oltre 25 milioni di album e addirittura una previsione di 600 milioni di bustine. L’album è in vendita nelle edicole a 2 euro mentre una bustina contenente 5 figurine costa 0,50. All’album classico si affianca un «complet set» e una mini collezione abbinata a delle caramelle. Ma torniamo alle convocazioni: la Panini ha inserito nelle pagine dedicate all’Italia 17 «figu». Oltre a Totti ci sono altri due romanisti (De Rossi e Perrotta) mentre non c’è nessun laziale. I biancocelesti si rifanno con le nazionali straniere, che «schierano» lo svizzero Valon Behrami, mentre tra i giallorossi stranieri nessuno finisce nell’album. Così come Cassano, «tagliato» anche dalla Panini.