Panini Le figurine sbarcano all’Eur Premi e animazioni

Una gigantesca scatola di figurine «Calciatori», grande come il container di un tir, occuperà oggi e domani viale America, vicino al Palasport di Roma Eur. Sarà l’originale stand del tour «Fai vedere chi sei», organizzato dalla Panini in occasione del lancio della nuova collezione di figurine «Calciatori 2008-09». Giovani animatori accoglieranno il pubblico romano intrattenendo bambini e ragazzi con animazioni, giochi e scambi di figurine.
Vi saranno tante sorprese per gli appassionati di calcio e delle figurine Panini: chi vorrà, potrà cimentarsi nella mitica «rovesciata» simbolo della collezione Calciatori. Tutti coloro che tenteranno questo tiro spettacolare, saranno immortalati con una foto ricordo, che sarà poi pubblicata sul sito www.calciatoripanini.it. Chi riuscirà addirittura a segnare un gol, riceverà in premio un bellissimo pallone. Bambini e ragazzi potranno inoltre scambiare le proprie figurine e provare l’emozione dei giochi che ne hanno fatto la storia (come «muretto», «soffino» o «lettera») o provarne di nuovi. Alcuni pannelli presenteranno inoltre le novità della collezione. A tutti i partecipanti, saranno poi regalati album e figurine della collezione «Calciatori 2008-09» e anche lo speciale tatuaggio ad acqua della «rovesciata», icona della campagna di comunicazione stampa e tv.
La tappa romana del tour «Fai vedere chi sei» si svolgerà a viale America, sul piazzale della fermata Eur Palasport della Metro B, oggi dalle 9 alle 20 e domani dalle 9 alle 19. Tutte le informazioni, anche sulle tappe successive, sono disponibili sul sito www.calciatoripanini.it. «L’idea di questo tour nasce dalla voglia di un rapporto sempre più diretto con i nostri collezionisti - dice Antonio Allegra, direttore commerciale Italia della Panini -. La passione delle figurine è nata nelle piazze ed è nelle piazze che torniamo, là dove per decenni intere generazioni di bambini e ragazzi si sono conosciuti e divertiti insieme, grazie alle figurine Calciatori. Siamo fiduciosi che il grande pubblico dei collezionisti e degli appassionati di calcio affollerà le tappe del nostro tour».