Pannella ha nostalgia del fascismo

Perché non solo all’epoca i treni arrivavano in orario, c’erano anche altre cose che funzionavano meglio rispetto a oggi. Un Marco Pannella (nella foto) tutto rivolto ai tempi del Duce quello che ieri ha chiacchierato con Sabelli Fioretti su Radio Due nel programma «Un giorno da pecora». Il leader radicale, 80 anni compiuti quest’anno, commentando la drammatica situazione delle carceri italiane, ha provocatoriamente dichiarato che «stiamo facendo una battaglia per riportarle almeno a livello di qualità del regime fascista».