Pannella «La proposta già fatta da noi con Prodi»

L’equiparazione dell’età pensionabile delle donne a quella degli uomini non è un’invenzione del ministro Brunetta. Anzi, è già contenuta in una proposta di legge presentata dai radicali nell’aprile del 2007 e reiterata nel maggio scorso. Parola di Marco Pannella, che in un intervento su Notizie radicali, il giornale telematico del partito, si rivolge con toni duri ai vertici del Pd smemorati, visto che criticano ora la proposta fatta un anno e mezzo fa da un ministro del loro governo, Emma Bonino. «La barzelletta imputata al meritorio ministro Brunetta - dice Pannella - diventa cupa e oscena se di fatto riferita alla proposta radicale, promossa, sostenuta, pubblicizzata in primo luogo dal ministro, ora vicepresidente del Senato, e leader radicale, Emma Bonino». Pannella ricorda che la proposta radicale «produrrebbe risparmi fino a 7 miliardi di euro l’anno», e paventa il rischio che l’Italia sia pesantemente sanzionata per la mancata equiparazione in seguito alla decisione dell’Alta corte di giustizia europea.