Pannella-radicali, lite per la fascia nera

È tensione, alta tensione fra i radicali. Alla vigilia del congresso di Chianciano si alza forte la polemica tra una parte dei militanti e il grande capo, Marco Pannella (nella foto). Motivo del contendere: la fascia nera di lutto al braccio che gli uni vorrebbero indossare per la «morte della legalità» e che Pannella invece rifiuta di portare. La «morte della legalità» si spiegherebbe con le divisioni e i veti incrociati di maggioranza e opposizione sulla nomina del presidente della Commissione di vigilanza Rai. Pannella, contrario alla proposta di protesta, non va per il sottile: «Col c...o che mi metto in lutto. Non possiamo metterci in lutto mentre facciamo una lotta»!