Pantere nere, gli Stati Uniti revocano la condanna a morte per Abu-Jamal

Un tribunale d'appello federale degli Stati Uniti ha revocato la condanna alla pena capitale per l'attivista delle Pantere nere, in carcere dal 1982 per l'uccisione di un poliziotto. Per lui carcere a vita

Washingotn - Un tribunale d’appello federale ha annullato oggi la condanna a morte contro Mumia Abu-Jamal. Il detenuto è stato per anni un simbolo delle campagne internazionali contro la pena di morte. Abu-Jamal, attivista delle Pantere Nere, era stato condannato a morte per l’uccisione di un poliziotto nel 1982. La decisione della Corte d’Appello di Filadelfia ha l’effetto di costringere l’accusa a presentare di nuovo il suo caso davanti ad una giuria per ottenere una condanna a morte. In caso contrario la condanna a morte contro Abu-Jamal è automaticamente commutata nel carcere a vita.