Paola Gassman e Pirandello

Debutta giovedì alle 21 al Teatro Gassman di Borgio Verezzi, «La ragione degli altri» di Luigi Pirandello. La protagonista sarà Paola Gassman e insieme a lei ci saranno Antonio Fattorini, Giampiero Fortebraccio, Liliana Randi, Riccardo Zini; scene di Alessandro Chiti, costumi Sebastiana Di Gesu. Paola Gassman recita qui, per la prima volta, nel Teatro dedicato alla memoria del padre, Vittorio Gassman. Il teatro di Borgio Verezzi è stato il primo in Italia a essere intitolato al grande attore. La vicenda narrata dal testo pirandelliano è quella di un giornalista, Leonardo Arciani, che, a causa della sterilità della moglie Livia (Paola Gassman), intreccia una relazione con una vecchia fiamma, Elena, dalla quale ha una figlia. Livia reagisce decisamente per riavere il marito. Ritrovandolo però padre di una bambina, sostiene di dover portare via, ad Elena, non solo l'amante, ma anche la piccola. Convince quindi la donna che tutto è per il bene di sua figlia, che avrebbe così una famiglia ricca e «in regola» Ambientato nella Roma d'inizio secolo, è il primo lavoro in tre atti del drammaturgo agrigentino; lavoro che risente pesantemente dell'ambiente culturale dell'epoca. La protagonista della pieces, Livia, progetta la più grande delle vendette: il perdono! (l'accoglienza del marito - traditore - e della figlia di lui), stimolando, così, la composizione di una famiglia, in modo illegittimo. Temi di grande attualità di questi tempi.