Paolo Villaggio perde la causa con il Piccolo

Uno scivolone che non ha fatto ridere nessuno quello di Paolo Villaggio. L’attore era caduto su un gradino sconnesso in un corridoio poco illuminato del Piccolo Teatro di Milano. Per questo aveva citato a giudizio il teatro chiedendo un risarcimento di ben 581 milioni di lire per la parziale frattura del tendine d' Achille sinistro che il capitombolo aveva provocato. Il tribunale però non ha ritenuto sussistente la responsabilità del Teatro e neanche quella del Comune di Milano, citato come terzo chiamato. Da qui il risarcimento negato con condanna del promotore della causa a fare fronte alle spese di giudizio.