Papà giù dal ponte col figlioletto: salvi

Un trentacinquenne torinese, R.F., in cura per crisi depressive, si è lanciato ieri pomeriggio con il figlioletto di due anni e mezzo da un ponte a Donnas, nella Bassa Valle d’Aosta. Dopo un volo di circa 6 metri sono caduti nella Dora Baltea, che in questo periodo ha una scarsa portata d’acqua. Nella caduta su sassi e sabbia, il padre ha riportato la frattura di una gamba e varie lesioni non gravi, mentre il figlio - che gli è caduto sopra - è rimasto praticamente illeso. È accaduto verso le 16 sul ponte pedonale che collega Donnas alla frazione di Vert. I due sono stati portati all’ospedale di Aosta. Sul posto sono intervenuti i carabinieri. Ancora da accertare le cause del gesto. Alcuni testimoni hanno raccontato di aver visto l’uomo passeggiare sul ponte con il figlio in braccio e poi buttarsi nel torrente. A recuperarli nell’acqua sono stati i vigili del fuoco. L’uomo è giunto sul posto con la propria auto e l’ha parcheggiata proprio in prossimità della passerella sulla Dora Baltea, costruita dopo l’alluvione del 2000.