Il Papa è affaticato: processione in jeep

Grande partecipazione a Roma per il Corpus Domini celebrato da Ratzinger: «Quella di oggi è una pubblica benedizione per questa città»

da Roma

«La vera meta del nostro cammino è la comunione con Dio... Ma possiamo salire a questa dimora soltanto andando sulle strade del mondo, portando il vangelo a tutte le nazioni, portando il dono del suo amore agli uomini di tutti i tempi». Lo ha detto ieri sera Benedetto XVI, durante la Messa per la festa del Corpus Domini celebrata sul sagrato della Basilica di San Giovanni in Laterano e conclusasi con la processione eucaristica che attraverso via Merulana ha raggiunto la Basilica di Santa Maria Maggiore. «In questo sacramento – ha detto Papa Ratzinger – il Signore è sempre in cammino verso il mondo». «Noi affidiamo queste strade, queste case – la nostra vita quotidiana – alla sua bontà. Le nostre strade siano le strade di Gesù! Le nostre case siano le case per lui e con lui! La nostra vita di ogni giorno sia penetrata dalla sua presenza... La processione – ha aggiunto - vuole essere una grande e pubblica benedizione per questa nostra città».
Benedetto XVI, avvolto nel piviale dorato e sormontato dal baldacchino, ha compiuto il percorso con la jeep bianca, sorreggendo l’ostensorio con la particola consacrata. Nonostante per la città di Roma fosse un giorno lavorativo, la partecipazione della gente è stata imponente. Per anni Giovanni Paolo II ha guidato la processione a piedi, per poi arrendersi alla jeep da quando la difficoltà di camminare gli ha impedito di percorrere l’intero tragitto.
Domenica Benedetto XVI sarà a Bari, per un viaggio-lampo di pochissime ore: celebrerà la Messa conclusiva del Congresso eucaristico nazionale durato una settimana e incentrato sul tema: «Senza la domenica non possiamo vivere». Sarà il primo pellegrinaggio italiano del nuovo Pontefice, che il giorno successivo, lunedì 30 maggio, riceverà in Vaticano i vescovi italiani riuniti per l’assemblea generale della Cei. C’è attesa per quanto Ratzinger dirà in merito alla situazione del nostro Paese.

Annunci

Altri articoli